L’Importanza dell’Influencer Marketing

Negli ultimi anni abbiamo visto una crescita considerevole dell’utilizzo degli Influencers e questa non è una coincidenza; secondo il report “U.S. Brand Activation Marketing Forecast (2016-2020): Key Findings Report” l’influencer marketing sarà uno dei canali di brand activation con la crescita più veloce da oggi al 2020. Attualmente, su Instagram ci sono più di 700 milioni utenti attivi ogni mese e su Facebook ce ne sono più di 2.2 miliardi. Implementare delle attività di marketing tradizionale non assicura un risultato in termine di target raggiunto, quanto l’attività svolta degli influencers.

Influencer Marketing

Che cos’è l’Influencer Marketing?

L’Influencer marketing è una forma di marketing attraverso la quale i Brand si connettono molto più velocemente e direttamente ai loro potenziali consumatori. (AdWeek)

L’attività di Influencer marketing comprende diversi step, necessari per creare contenuti generati dagli utenti che supportano gli obiettivi di marketing digitale.

Questi step permettono di:

  • Trovare individui pertinenti che entrano in risonanza con il pubblico di riferimento (influencers)
  • Pubblicizzare il tuo marchio, diffondendo il messaggio del tuo brand attraverso l’influencer e le sue reti utilizzate dal target
  • Trasformare il tuo target in sostenitori fedeli del Brand. (R2I)
  • Che cos’è l’Influencer Marketing?

  • Ma ne vale veramente la pena?

  • Non sei ancora convinto?

Ma ne vale veramente la pena?

In genere, i consumatori online vedono intorno a 5.000 inserzioni ogni giorno. Non è possibile assorbirle tutte, portando quindi ad una inefficace azione di marketing.

Si nota anche che nel 2015, il 47% delle persone online utilizzava la tecnologia ad blocking in risposta all’insoddisfazione nei confronti della pubblicità digitale. L’Influencer marketing elude queste frustrazioni, fornendo un messaggio altamente visibile e pertinente da una fonte attendibile e voluta dai consumatori.

Il 92% delle persone si fida delle raccomandazioni di persone (anche se non le conosce) attraverso word-of-mouth piuttosto che delle raccomandazioni di marchi. L’influencer marketing consente ai marchi di entrare in quella cerchia di fiducia in modo organico e accettato perché è rilevante, affidabile e facilmente riconoscibile.

Secondo MDG Advertising, il 70% degli utenti di Internet desidera conoscere un prodotto attraverso i contenuti pubblicati da persone che seguono piuttosto che attraverso la pubblicità tradizionale; “Talk with me, not at me…”

Non sei ancora convinto?

Allora parliamo di soldi. RhythmOne ha scoperto che per ogni dollaro speso in Influencer Marketing l’EMV (Earn Media Value) è di $9,60, questo significa un ROI del 960%. Inoltre, il 51% di marketers affermano che attraverso l’utilizzo degli influencer riescono a raggiungere il target audience in modo più efficiente, e il retention rate dei clienti è il 37% più alto rispetto alle compagne tradizionali.

Influencer marketing è inoltre una delle forme di marketing più economicamente efficace che esista in questo momento. Normalmente, il costo è basato sul CPM (costo per mille impression) e in genere l’influencer medio chiede intorno a $10 ogni mille impressioni.

Allora non ci sono più scuse: questi dati mostrano in bianco e nero come i marketers possano utilizzare l’Influencer Marketing per trarne profitto!

Articoli recenti

Archivi

“Iscriviti per conoscere i nostri Master

CANDIDATI
2018-07-03T16:01:59+00:00